A Roma prende piede N’drangheta

A Roma prende piede N’drangheta

L’operazione si chiama “Rilancio”, all’interno della quale 17 persone sono indagate e due sono state immediatamente arrestate.
Le persone coinvolte, sarebbero tutte appartenenti all’ n’drangheta nei comuni di Cosoleto e Sinopoli (Reggio Calabria).
I locali sequestrati sono due, in totale varrebbero circa 2 milioni di euro (il bar Il Naturista di via Salaria 121 e il bar Pedone di via Ponzio Comino 74).

Nel corso delle indagini è stato documentato quello che gli investigatori definiscono «l’elevato livello di penetrazione raggiunto dalla cosca nel tessuto economico capitolino» ed è stata ricostruita «l’intera rete dei prestanome utilizzati per aggirare le possibili iniziative giudiziarie sul fronte patrimoniale».

Condividi questo post