Acquapendente, due diciassettenni russe stuprate dal gruppo

Acquapendente, due diciassettenni russe stuprate dal gruppo

Due studentesse 17enni russe, che risiedono per studio ad Acquapendente (Viterbo), sono state violentate da un gruppo di cinque ragazzi del paese.

Secondo la denuncia delle 2 minorenni, sabato scorso hanno deciso di trascorrere la serata insieme ad alcuni giovani conosciuti durante la loro permanenza ad Acquapendente. All’uscita della discoteca le due auto anziché proseguire verso il paese hanno deviato improvvisamente su una strada di campagna, in un bosco tra Montefiascone e Bolsena.

I cinque ragazzi maggiorenni hanno iniziato ad abusare di loro. Quattro di loro si sono accaniti su una, mentre il “capobranco” è stato lasciato da solo con l’altra ragazza. Il giorno dopo le ragazze hanno deciso di sporgere denuncia e i carabinieri le hanno scortate all’ospedale, dove i sanitari hanno constatato l’avvenuto abuso.

Condividi questo post