Anta di una porta staccata, contusi e paura

Anta di una porta staccata, contusi e paura

Paura nella metro di Roma dove a un treno che viaggiava si è staccata l’anta di una porta. Due viaggiatori hanno riportato contusioni a causa della concitazione del momento, un terzo è in stato di shock.

L’Atac ha aperto un’indagine interna per accertare le cause.

«Il distacco dell’anta della porta», spiega l’azienda, «è avvenuto a bordo di un convoglio della metro B mentre era in arrivo alla banchina della stazione Piramide, in direzione Laurentina. Il treno stava uscendo dalla galleria».

«Il mio ragazzo è vivo grazie ad alcune signore che lo hanno trattenuto dopo che si è staccata l’anta del convoglio in corsa». A parlare è Vanessa, fidanzata di Pierangelo, tra i contusi dell’incidente della metro.

La rabbia e la paura per l’incidente avvenuto su un convoglio della metro B di Roma viaggia anche sul web.

«Staccata una porta in corsa per il sovraccarico. Il mio ragazzo è in ospedale, a momenti veniva macinato e lo chiamate inconveniente?», questo è il commento che appare sul profilo twitter di InfoAtac da parte della fidanzata di uno dei feriti.

Condividi questo post