Augusto Santori: “Proroga Malagrotta”

Augusto Santori: “Proroga Malagrotta”

“Come da me pronosticato qualche giorno addietro, la mancata decisione da parte del Sindaco di Roma, Gianni Alemanno e del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, è frutto di un evidente accordo pre-elettorale atto a voler mantenere inalterato lo status quo della Valle Galeria.” Così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Municipio XV e componente dell’ Ossevatorio Ambientale della Valle Galeria, commentando l’ulteriore rinvio della chiusura della discarica di Malagrotta. “La proroga è una vergogna agli occhi dell’Europa che in diverse occasioni aveva già avuto modo di sottolineare l’emergenza ambientale che il territorio della Valle Galeria sta soffrendo, e al quale spero vivamente non si aggiunga la beffa di dover ospitare un giorno una nuova discarica a Monti dell’ Ortaccio.” “La chiusura di Malagrotta” conclude Santori “era uno dei principali punti del programma di questa giunta, ma la sua inadempienza appare come un fallimento della politica tutta, viste e considerate anche le evidenti responsabilità del centro-sinistra.”

Condividi questo post