BAMBINO GESU’, IN REGALO AI PICCOLI RICOVERATI I PRODOTTI DELLE ZONE DEL SISMA

BAMBINO GESU’, IN REGALO AI PICCOLI RICOVERATI I PRODOTTI DELLE ZONE DEL SISMA

Cinquecento pacchi – dono ai bambini e alle loro mamme. Con l’aiuto della Caritas Diocesana e dell’Associazione Volontari in Ospedale

Un gesto d’amore dentro un altro gesto d’amore. Quest’anno i regali ai piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù arriveranno dalle zone colpite dagli eventi sismici degli ultimi mesi.

Grazie all’aiuto della Caritas Diocesana di Spoleto – Norcia sono state individuate alcune aziende della zona che invieranno circa 500 giocattoli, tra cui costruzioni, puzzle e peluche, che l’Ospedale consegnerà ai bambini ricoverati nelle sede del Gianicolo, di Palidoro e di Santa Marinella. Dalle zone del sisma arriveranno altrettanti pacchi di prodotti alimentari contenenti miele, lenticchie e farro locali.

L’acquisto di questi prodotti è stato reso possibile grazie ad una donazione da parte dell’Associazione Volontari del Bambino Gesù. Saranno inoltre regalate delle trousse per le mamme che seguono in ogni momento i loro piccoli nel corso della degenza. Con l’occasione verrà anche consegnata una copia della Sacra Bibbia, in una versione per ragazzi.

Durante l’Epifania saranno distribuite le abituali ‘calze’ con dentro caramelle e cioccolate, insieme a un gioco da tavolo. I doni verranno consegnati anche presso gli ambulatori della sede di San Paolo Fuori Le Mura.

«Siamo davvero contenti di poter unire all’attenzione verso i piccoli pazienti dell’Ospedale anche un gesto di solidarietà nei confronti delle zone colpite dal sisma», ha dichiarato la presidente del Bambino Gesù, Mariella Enoc, responsabile dell’Accoglienza del Bambino Gesù. «Ringraziamo l’Associazione Volontari per questa donazione. Viviamo l’Ospedale come una grande comunità, in cui ciascuno fa del proprio meglio per la salute e il benessere dei bambini e delle famiglie».

Condividi questo post