Bambino Gesù inaugurato a San Paolo

Bambino Gesù inaugurato a San Paolo

Una struttura di 22mila metri quadrati, di cui più di 6 mila dedicati alle attività ambulatoriali.

Un flusso di circa 200 mila accessi l’anno, con una media di 700 pazienti al giorno.

Sono alcuni dei numeri della nuova sede dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di San Paolo fuori le mura, inaugurato dal segretario di Stato Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone, alla presenza di ministri e istituzioni locali.

 “Sono lieto di annunciare che questo centro, la cui vocazione, oltre quella clinica, è soprattutto quella della ricerca scientifica, da oggi è intitolato a Benedetto XVI. Il papa ha accolto molto volentieri, la proposta di questa dedicazione, anche per lo speciale vincolo che lega la Santa Sede all’ospedale Bambino Gesù”.

Nel Centro sono presenti specialità come cardiologia, chirurgia del trapianto del rene, chirurgia digestiva, chirurgia generale pediatrica, dermatologia, dietologia, gastroenterologia, genetica e malattie rare, neurologia, oculistica, odontoiatria, ortopedia, otorino, pediatria e urologia.

E’ presente, inoltre, un’area dedicata al Centro prelievi e due sale operatorie con attigua ‘recovery room’, dedicate agli interventi di chirurgia ambulatoriale, ampie sale d’attesa, aree gioco attrezzate e zone dedicate all’allattamento materno.

A partire dai primi mesi del 2013 sarà infatti attivato il più grande centro di ricerche pediatriche d’Europa.

Condividi questo post