Cade dal Lungotevere, gravissimo un uomo

Cade dal Lungotevere, gravissimo un uomo

Un uomo, per cause ancora da chiarire, è precipitato da un muretto del lungotevere e, dopo un volo di oltre quindici metri, è finito sulla banchina. Le sue condizioni sono gravissime. Il dramma è accaduto intorno alle 19 su un tratto di lungotevere Gianicolense. Sono stati alcuni passanti a notare il corpo disteso sulla banchina che non dava segni di vita. Sul posto, nel giro di pochi minuti, sono accorsi i carabinieri e il personale di un’ambulanza.

E’ ricoverato al Santo Spirito: la prognosi è rigorosamente riservata. Il ferito è stato identificato: si tratta di un italiano di 55 anni, incensurato. C’è mistero sulle cause della caduta. E’ possibile che il cinquantacinquenne fosse seduto sul muretto e poi per un malore o per un capogiro possa essersi sbilanciato ed è precipitato nel vuoto. Non è ancora da scartare l’ipotesi di un tentato suicidio anche se non sono state trovate lettere o altri indizi.

Condividi questo post