Canile Vitinia a rischio chiusura

Canile Vitinia a rischio chiusura

Il Vitinia ex Poverello è un Parco canile a ridosso del Tevere dalle parti di Acilia che può ospitare fino a 200 cani.

 Un luogo che è un fiore all’occhiello per la città di Roma, unico parco canile della città, e tra i pochi dell’intero Paese (gli altri si trovano a Perugia e Milano). E che ora è a rischio chiusura. Tanto che da 18 giorni volontari – dirigenti d’azienda, giovani mogli, studenti, precari, impiegati, ragazze, ragazzi – lo stanno presidiando giorno e notte. Con una diretta live su Facebook. Tutto questo negli stessi giorni in cui, dopo proteste e manifestazioni, si decide per la ristrutturazione dell’oasi felina comunale di Porta Portese. Ma allora perché per il Vitinia – o Poverello, come tutti lo conoscono – non si riesce a trovare una soluzione?

Dal 2008 la Asl RmC inizia a chiedere al Comune – che è il responsabile – di occuparsi della manutenzione della struttura. Il Comune non risponde. Nel marzo 2010 l’Avcpp presenta un esposto al prefetto e in copia ad Alemanno, allegando un dossier fotografico che documenta gli allagamenti dei recinti e i problemi di manutenzione. Il prefetto chiede spiegazioni all’ufficio Benessere degli animali: che risponde che avrebbe provveduto alla manutenzione. Ma a gennaio 2012 ancora niente è stato fatto.

È a quel punto che è partita l’occupazione che va avanti da 18 giorni.

(Repubblica.it)

Condividi questo post