Corruzione all’Agenzia delle Entrate, arrestati

Corruzione all’Agenzia delle Entrate, arrestati

Promettevano la cancellazione dei debiti di Equitalia, in cambio chiedevano il pagamento di una somma di denaro. La Questura di Frosinone con la squadra mobile romana diretta da Renato Cortese sta eseguendo 15 ordinanze di custodia cautelare emesse dalla procura della Repubblica di Roma, nei confronti di un’organizzazione criminale che ha truffato decine di persone vessate dai debiti fiscali a Roma, Valmontone, Perugia, Spoleto, Fara Sabina, Frosinone, Teramo, Frascati e Zagarolo. Tra i 15 arrestati, quattro sono finiti in carcere mentre a 11 sono stati concessi gli arresti domiciliari.

I poliziotti della III sezione della Mobile di Frosinone, hanno accertato i reati contro la Pubblica Amministrazione e hanno incastrato l’organizzazione.

Condividi questo post