Cuccioli trovati nei cassonetti, allarme dell’associazione Earth

Cuccioli trovati nei cassonetti, allarme dell’associazione Earth

Sembra un binomio inscindibile quello che accomuna la parola “vacanze” a quella di “abbandono”. Ogni anno infatti aumentano i casi di maltrattamenti degli animali da parte dei proprietari in partenza per le ferie. L’assessore all’Ambiente Marco Visconti, per questa estate, ha voluto creare così una campagna volta alla tutela dei cuccioli istituendo una vera e propria task force composta da quattro squadre: call center, servizi veterinari attivi 14 ore al giorno, campagne di sensibilizzazione e campagne di informazione mirate per la repressione dell’abbandono e del randagismo.

Il team invia le telefonate relative ai maltrattamenti direttamente all’ufficio di Earth – l’associazione per la tutela giuridica della natura e dei diritti animali – ed è così che, in un solo giorno, sono arrivate all’ufficio legale circa otto segnalazioni da parte di alcuni cittadini che dichiaravano di aver ritrovato sei cuccioli abbandonati nei cassonetti. Gli animali, ancora con gli occhi chiusi e visibilmente disdradati, si trovavano nei pressi di Via di Salone.

Un’altra cucciolata, stavolta di cavie peruviane, è stata ritrovata lungo Via della Pisana. A questi si aggiunge un gattino nato da pochi giorni ritrovato su Via Tiburtina e due conigli abbandonati accanto a un cassonetto di Via di Torre Spaccata.

Gli avvocati di Earth hanno subito sporto varie denunce riguardanti tutti i casi segnalati e allertato le associazioni che si occupano della custodia degli animali ritrovati. I cittadini che dovessero avvistare dei cuccioli abbandonati possono chiamare lo 060606 oppure mandare una mail a

earth.organizzazione@gmail.com

Condividi questo post