Dirigente Rai cade dal terzo piano, morta

Dirigente Rai cade dal terzo piano, morta

Una dirigente della Rai si sarebbe lanciata dal terzo piano della palazzina dell’azienda in vicolo del Campanile, zona Borgo Pio, a Roma. La donna, cinquantenne, è morta sul colpo. Del caso si occupa la polizia. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella di un suicidio.

Secondo quanto si è appreso dai famigliari della donna, la 55enne soffriva di depressione e negli ultimi tempi aveva manifestato più volte intenti suicidi.

Nello stesso luogo, nel 2013, si suicidò Paolo Petruccioli, vicedirettore del Tgr.

Condividi questo post