Festa della Donna, dove andare a Roma?

Festa della Donna, dove andare a Roma?

Marzo è forse il mese di passaggio in cui i cambiamenti si fortificano e prendono forma in misura determinata, ma è anche il mese in cui forse iniziamo a risvegliare gli istinti dal letargo invernale ed in cui avvertiamo ancor più forte la necessità di partire all’avventura in vista di una stagione calda e rassicurante, capace di donare piccole e grandi emozioni e forti speranze.
Roma è forse una delle mete più gettonate per essere visitate ed apprezzate a cavallo tra la fine della stagione invernale e l’ingresso della tanto attesa primavera. Non mancano in giro occasioni, eventi e tante novità entusiasmanti capaci di catturare in primis l’attenzione, ma soprattutto di lasciare un segno indelebile nel cuore di chi sa ben apprezzare la bellezza di un luogo eterno e meraviglioso.
Donne di tutta Italia, quale occasione migliore del vicino 8 marzo per partire all’avventura e per lasciarsi cullare dagli eventi romani opportunamente selezionati per festeggiare la popolazione femminile? Perdersi tra le bellezze della capitale, lasciandosi travolgere dall’allegria e dai sorrisi sparsi nei mille colori di una città che non ha paura di mostrare i suoi lati nascosti e di accompagnare i vostri viaggi ed i vostri sogni galoppanti.
La festa della donna simboleggia qualcosa di speciale, non è semplicemente un giorno in cui ricordare il sesso femminile, ma ha in se la storicità di un evento che ha segnato il passato della popolazione femminile; ci riferiamo alla leggenda celebre che colloca l’istituzione della festa della donna nel 1908 in memoria delle operaie morte nel rogo di una fabbrica di New York, la Cotton. In realtà il percorso storico che ha condotto alla scelta di tale data è complesso ed articolato,carico di significato per la popolazione femminile in cerca di risposte pronte a scendere in piazza nelle varie manifestazioni, sempre in prima linea per rivendicare la propria presenza.
Al di là dei piccoli accenni storici, oggi nel 2015 il contesto è pur sempre attualizzato e vicino alla realtà che respiriamo, ma allontanandoci da politiche ed ideologie potrebbe essere l’occasione utile per lasciar vagare i pensieri e per abbandonarsi ad un giorno vissuto a pieno nella sua bellezza e nel relax, lontano da ogni stress e da ogni significativa e fuorviante negatività.
Gli eventi romani per la festa della donna sono davvero numerosi, scelti appositamente per soddisfare un pubblico femminile eterogeneo e variegato, grazie alla diversità degli eventi presenti sulla piazza è davvero impossibile restare insoddisfatti o delusi; se a ciò aggiungiamo anche la magica cornice romana il risultato positivo è praticamente un positivo garantivo.
Le soluzione più richieste per la serata dell’8 marzo sono quelle che prevedono un pacchetto completo di cena al ristorante e divertimento spettacolo post cena o, anche serata discoteca al ritmo dei più noti Dj set del panorama nazionale ed internazionale.
Un 8 marzo che si tinge di rosa, ma che non esclude la partecipazione del pubblico maschile, ben accetto nelle varie serate organizzate per la festa della donna nei migliori locali di Roma. Ovviamente per il gentil sesso non mancheranno sconti ed agevolazioni relative alla prenotazione dei tavoli per cene complete, aperi-cene o drink postcena.
Per esser sintetici le occasioni sono davvero tante e tutte da cogliere al volo, i locali più in sulla piazza romana hanno già stilato la lista definitiva degli ospiti speciali e sono pronti a raccogliere i consensi delle dolci donzelle, al centro dell’attenzione, accudite e accompagnate in una serata speciale grazie all’alta competenza di uno staff specializzato.
Una serata speciale da vivere e condividere con le amiche di sempre, con le persone speciali per festeggiare la libertà di esser donna e la voglia di evadere che forse fini troppo spesso si lascia a casa. Donne italiane, Roma capitale e centro di vitalità vi aspetta senza remore, pronta a lanciarvi in un entusiasmante divertimento.

Condividi questo post