Figlio di Vitalone condannato per stupro

Figlio di Vitalone condannato per stupro

Il figlio del giudice Claudio Vitalone, scomparso nel 2008, senatore ed ex ministro democristiano, è stato condannato mercoledì mattina dal tribunale di Roma per una violenza sessuale che risale a tre anni fa, mentre si trova agli arresti sempre per uno stupro ai danni di una minorenne.

Il gup del tribunale di Roma, Orlando Villoni, ha condannato con rito abbreviato Alexandro Vitalone, di 32 anni, a tre anni e quattro mesi di reclusione.

Si tratta di una violenza sessuale che sarebbe avvenuta nell’ottobre del 2009 all’interno di un locale di Roma.

 

Condividi questo post