GIORNATA REGIONALE DELLA POLIZIA LOCALE

GIORNATA REGIONALE DELLA POLIZIA LOCALE

Con la deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria in piazza Venezia a Roma, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, nella mattinata di oggi, 1 dicembre, ha dato inizio alle celebrazioni della II «Giornata regionale della Polizia Locale del Lazio».

«Un importante momento di incontro che, nella sua volontà di rafforzare il sentimento di appartenenza degli agenti di Polizia Locale, conferendo il giusto merito all’impegno dei tanti ogni giorno in prima linea in nome della legalità – ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza e agli Enti Locali Giuseppe Cangemivuole rappresentare il punto di partenza di una programmazione volta all’ottimizzazione del sistema sicurezza che passi attraverso la regionalizzazione del corpo di Polizia Locale, con centrali operative uniche l’unicità così come uniformi, gradi, mezzi e funzioni. Un contributo significativo in termini di innovazione del concetto di sicurezza collettiva e controllo del territorio – ha aggiunto – che vogliamo offrire a chi verrà dopo di noi, mirato a conferire una nuova funzione professionale all’intero comparto anche attraverso la creazione di un’accademia di formazione permanente della Polizia Locale».

All’evento, al quale sono stati invitati i rappresentanti dei 378 Comuni del Lazio, ha preso parte il presidente del Consiglio Comunale di Marino Stefano Cecchi, in rappresentanza del sindaco Adriano Palozzi e dell’assessore alla Sicurezza Mauro Catenacci.

A rappresentare il Corpo di Polizia Locale del Comune di Marino coordinato dal comandante Alfredo Bertini, una delegazione guidata dal capitano Franco De Santis schierata sul piazzale del Vittoriano insieme agli altri operatori della sicurezza provenienti dalle città laziali.

«Sempre più forte è il legame che unisce la comunità tutta al Corpo della Polizia Locale – ha affermato Stefano Cecchi – una realtà di frontiera impegnata nella tutela e nel controllo del territorio, nell’accoglienza e nell’ascolto delle diverse e sempre più complesse istanze presentate dei cittadini che, quotidianamente, nonostante l’esiguità numerica dei suoi componenti, con grande professionalità si profonde nell’opera di contrasto dell’illegalità e nella risoluzione delle tante problematiche di un territorio di difficile gestione come quello marinese. Con una presenza attenta, partecipe e costante sul territorio che, spesso, supera i confini del semplice dovere professionale».

«Nel senso più profondo della celebrazione organizzata oggi dalla Regione Lazio – afferma il sindaco Adriano Palozzi in un messaggio indirizzato agli agenti della Polizia Locale – è contenuta e interpretata anche la volontà dell’Amministrazione e della comunità intera, di manifestare i propri sentimenti di considerazione, stima e gratitudine verso gli operatori della Municipale, così come per tutti i rappresentanti le Forze dell’Ordine del territorio, per il prezioso contributo ogni giorno offerto alla città, con serietà, impegno e passione. Un ruolo portato avanti con estrema professionalità e con la volontà di mantenere sempre alto il livello di attenzione al singolo».

Alla cerimonia, che ha visto il sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno rappresentato dal consigliere delegato alla Sicurezza Giuseppe Ciardi, erano presenti i sindaci dei Capoluoghi di Provincia del Lazio, il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro con il questore Fulvio Della Rocca e i massimi rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Condividi questo post