GIUDICI: AL MUNICIPIO XVI RISULTATO STRAORDINARIO

GIUDICI: AL MUNICIPIO XVI RISULTATO STRAORDINARIO

A ROMA NESSUNO COME NOI
4,79 SU 3,47 DI MEDIA CAPITOLINA, SOPRA DI MEZZO PUNTO AL II E XX MUNICIPIO. SENZA DI NOI GRILLO ANDREBBE AL BALLOTTAGGIO CON IL CENTROSINISTRA. SERVE RIFLESSIONE SU OFFERTA POLITICA NUOVA

“La Destra del XVI Municipio è la più forte di Roma. Con un risultato straordinario, infatti, il nostro partito si attesta al 4,79 percento su un dato capitolino medio del 3,47 percento, staccando di circa mezzo punto i municipi II (4,36) e XX (4,29), laddove il centrodestra è storicamente molto forte. Corollario di questo grande risultato è che, nonostante la sconfitta elettorale, La Destra si afferma come una forza indispensabile, nell’ambito di un’ipotetica coalizione di centrodestra, per contrastare il centrosinistra al Municipio XVI alle prossime elezioni comunali e portarlo al ballottaggio dopo 12 anni. Senza di noi il Pdl perderebbe la competizione elettorale al primo turno, perchè sarebbe il Movimento 5 Stelle ad avere la meglio e sfidare il centrosinistra al ballottaggio. Ciò comporterebbe la fine di una storia politica, oltre che un’umiliazione senza precedenti. Anche per questo credo che l’esito delle elezioni politiche e regionali renda necessaria una riflessione profonda sull’opportunità di proporre un’offerta politica nuova in un’ottica di ricostruzione di una grande destra unitaria”. Lo dichiara in una nota Marco Giudici, capogruppo de La Destra al Municipio XVI.

Condividi questo post