Granfondo Campagnolo, dal 6 all’8 ottobre

Granfondo Campagnolo, dal 6 all’8 ottobre

Seimilacinquecento iscrizioni, ciclisti provenienti da ben cinquanta Paesi, 120 chilometri di pedalata e 4 itinerari di gara. Sono questi i numeri che preannunciano una Granfondo Campagnolo da record, evento ciclistico che avrà luogo tra il 6 e l’8 ottobre sulle strade di Roma e dei Castelli.

La gara ‘regina’ avrà inizio al Colosseo e proseguirà lungo le principali piazze della Capitale e le maggiori città della Città Metropolitana, tra cui Albano Laziale, Rocca di Papa, Montecompatri, Frascati e Ciampino, fino a giungere nella splendida cornice dei Castelli Romani. Un percorso suggestivo quanto impegnativo, alla luce dei duemila metri di dislivello che i ciclisti si troveranno ad affrontare.

Oltre alla Roma-Castelli, avranno luogo anche altre due gare di carattere più amatoriale: la 60 km della ‘In bici ai Castelli’ e la 30km della ‘Imperiale – Appian Way’, una competizione riservata alle bici vintage ante 1987.
L’evento prevede anche momenti conviviali e d’intrattenimento, quali l’apertura al pubblico del Mediolanum Village, dove saranno allestiti spazi espositivi e di svago e in cui, nella giornata di domenica, si svolgerà anche la Minifondo Roma, competizione rivolta esclusivamente a un target di bimbi e ragazzi.
In programma anche due iniziative benefiche che si svolgeranno parallelamente alla gara principale: “Pedalo per Amatrice” e la “Riffa Ail”, a sostegno della ricerca contro le leucemie.

“…ancora una volta Roma farà da palcoscenico a un evento di portata internazionale – sottolinea il presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, Angelo Diario – dimostrando che le grandi kermesse sportive possono essere un volano per lo sviluppo della città. Nel caso specifico, per la realizzazione dell’illuminazione lungo una delle piste ciclabili più belle del mondo, ossia quella che va dall’isola Tiberina al Ponte della Musica, realizzata per l’occasione e che sarà fruibile da chiunque lo desideri in tutti i giorni dell’anno”.

(RomaCapitale)

 

 

 

Condividi questo post