Halloween 2016 a Roma

Halloween 2016 a Roma

Festa di Halloween?

Non c’è che l’ìmbarazzo della scelta: una cena in compagnia di Jack Torrance e delle enigmatiche e inquietanti gemelle dell’Overlook Hotel, oppure con Jack Lo Squartatore al Godika Party del Salone Margherita.

Anche il Teatro Brancaccio ospiterà il musical “L’ ultima strega”, e poi un terrificante party con “mostruosi” effetti speciali. Ma anche una passeggiata nella cripta decorata con le ossa di 4000 frati cappuccini o una tranquilla serata gastronomica alla scoperta di piatti inediti preparati da chef creativi (tutti a base di zucca ovviamente).

I bambini possono subito tirar fuori dall’armadio il costume da fantasma o streghetta: a pochi giorni dalla riapertura, il Luneur propone da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre quattro giornate speciali dedicate ad Halloween.

Il Bioparco di Roma organizza invece un Halloween in compagnia degli animali: sarà possibile assistere al pasto a base di zucche per l’elefante Sofia e per gli altri ospiti e osservare da vicino serpenti, insetti e blatte soffianti. Per tutta la giornata sarà anche attivo un servizio di animatori per truccare i bimbi e trasformarli in folletti.

Dal 29 al 1 novembre poi, al Museo Explora, saranno organizzati laboratori a tema dedicati all’osservazione di fenomeni scientifici e allo sviluppo di applicazioni tecnologiche come gli ologrammi.

Per i più piccini l‘Hard Rock Cafè propone appositamente l’appuntamento “TrickOrTreat” (dolcetto o scherzetto) dedicato (la mattina del 30, dalle 9,30 alle 12) al “Fantasma di Canterville” narrato da Oscar Wilde. Al termine “horror baby dance” e spettacolo di magia.

Come ogni anno ci sarà il rituale incontro con il regista Dario Argento, che vedrà lunedì 31 i suoi fans nello store “Profondo Rosso” in via dei Gracchi 260. Dalle 21,30 alle 22,30 ci sarà anche una visita alla galleria degli orrori, che si trova al piano inferiore del negozio, con conservati i costumi originali di streghe, mummie e zombie utilizzati in tanti suoi film.

Il “Rotten flesh zombie” e la “Pumpkin beard” sono tra le specialità del ristorante We Food per l’Halloween Horror Fest, serata all’insegna della degustazione di piatti ‘da paura’ come l’hamburger di angus australiano arricchito da guanciale croccante, crema di piselli, fonduta di pecorino avvolto da pane al carbone (Rotten flesh zombie) e per i vegetariani il burger di barbabietola rossa con chips di zucca (Pumpkin beard).

Soprattutto vampiri, e molto sofisticati (in stile “Twilight), quelli che si aspettano alla festa “Hotel Transilvania” che si terrà fa le sale di Palazzo Dama ed il sottostante club Raspoutine, con le musiche horror house del dj resident Lorenzo Rumi. Il party trasgressivo ideato dal team di Muccassassina invece si chiama “666 Riposseduta” con il super dj Chris Bekker, che arriva apposta da Berlino con la sua house commerciale. I tre piani del club saranno più lugubri che mai con pipistrelli svolazzanti e drag queen spaventose.

Il dj danese Kolsch invece proporrà la sua techno house al

A Spazio Novecento in consolle ci sarà invece Len Faki che proporrà un’insolita horror house con contaminazioni elettroniche. Per entrare alla festa bisognerà passare attraverso un tenebroso scalone pieno di ragnatele.

E per i più coraggiosi “Paesionline” organizza una passeggiata nella cripta di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini, decorata con le ossa di più di 4000 frati recuperate tra il 1528 ed il 1870 dal cimitero dell’ordine dei Cappuccini. Nelle 5 cappelle all’interno della cripta sono, inoltre, presenti anche diversi scheletri interi. All’inizio del tour i visitatori saranno ricevuti dallo scheletro di un frate con tanto di saio addosso.

Condividi questo post