Idi nel piano anticrisi

Idi nel piano anticrisi

Mentre Enrico Bondi proroga il contratto a 3.400 tra medici, infermieri e tecnici precari fino al 31 luglio prossimo, come prevede la legge di stabilità appena approvata dal Parlamento, sono a rischio 400 posti di lavoro nell’Idi in base alla bozza di piano industriale del gruppo: il documento, che è stato commissionato alla Luiss dalla Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione, è stato presentato sabato ai sindacati.

Il Piano industriale si abbatte come una scure sulla situazione dei 1.417 lavoratori delle strutture della società, già senza stipendio da cinque mesi, fatta salva l’erogazione dei fondi regionali che però ha coperto praticamente la sola mensilità di novembre (i primi 1.500 euro da agosto).

Condividi questo post