Influenza, è arrivata in Italia

Influenza, è arrivata in Italia

L‘influenza stagionale è ufficialmente arrivata nel nostro paese. E’ bastato il primo freddo per aprire le porte ai virus che ci accompagneranno fino alla primavera.

Il virus, isolato con largo anticipo rispetto alle altre stagioni influenzali (normalmente l’isolamento avviene tra fine novembre e dicembre). Tutti i soggetti a rischio (adulti e bambini con malattie croniche cardiovascolari, polmonari, diabete) e tutti coloro che hanno compiuto 65 anni vanno vaccinati con la protezione antinfluenzale per assicurare ampia copertura nel momento di massima circolazione del virus per evitare le complicanze, come la polmonite, dell’influenza.

I virus di questa stagione, secondo gli epidemiologi, non saranno particolarmente aggressivi, dunque. Il picco sarà a metà febbraio e, da ora a metà dicembre c’è tempo per vaccinarsi. Proprio poco prima di natale è attesa la prima ondata influenzale.

Condividi questo post