La Procura apre un’indagine sui problemi alle Poste Italiane

La Procura apre un’indagine sui problemi alle Poste Italiane

Stamane i disservizi sembrano essere rinetrati nei ranghi.
In tutta Italia solo alcune piccole Poste stanno ancora riscontrando dei minimi problemi di linea.

Funzionano regolarmente i servizi online sul sito www.poste.it, i Postamat e i terminali self-service per il pagamento dei bollettini”, informa inoltre Poste Italiane.

Ne frattempo la Procura di Roma ha deciso di aprire un’indagine sui problemi che hanno attanagliato le suddette.
L’iniziativa, affidata al procuratore aggiunto Nello Rossi del pool reati informatici, punta a chiarire se in questa vicenda ci siano profili di tipo penali.
La polizia postale, sotto indicazione dei magistrati, dovrà verificare se ci siano state intrusioni o danneggiamenti dolosi al nuovo sistema software o interruzione del pubblico servizio.
Intanto oggi i rapprensentanti di Poste Italiane incontrano i rappresentanti di tutte le associazioni dei consumatori per definire le modalità di eventuali indennizzi.

Condividi questo post