La rivoluzione del fitness nella capitale

La rivoluzione del fitness nella capitale

I più previdenti già si sono messi in moto per arrivare al meglio della forma alla prova costume, ma la maggior parte di noi sente solo ora, con le prime giornate di sole, il campanello d’allarme. Ritrovare la linea non deve essere fatto solo per gli altri, anzi, prima di tutto deve servire a farci sentire bene con noi stessi e a nostro agio in ogni situazione.

Vediamo allora assieme alcune idee per sfruttare appieno il tempo rimasto, vediamo quindi le più innovative forme di allenamento arrivate anche a Roma.

Red Velvet“, rivisitato dalla popstar Madonna, ad esempio è un allenamento all’avanguardia che rivoluziona lo yoga in sospensione. Un mix tra yoga, danza, pilates e arti circensi che assieme si trasformano in un training unico. Nei centri della capitale è ora possibile praticare, tra luci e velluto rosso, questa attività che giurano vi renderà tonici ed elastici.

Per chi non volesse perdere peso, ma solo agire su alcuni inestetismi localizzati, Giorgio Ceci propone una serie completa di trattamenti estetici, sia per donne che per uomini, realizzati con le più moderne tecnologie.

Per chi vuole allenarsi in solitaria è possibile scaricare delle fantastiche App come Runtastic, ideale per gli appassionati di jogging, oppure Zombie, Run! che sta a metà tra i gioco e il fitness per chi non si vuole annoiare, o ancora My Fitness Pal per misurare al meglio gli sforzi sportivi fatti durante l’allenamento.

Oltre all’allenamento intenso, per ritornare in forma non dimenticate di rilassarvi. Roma è la città ideale per farlo, in strutture come il centro benessere St. Peter’s Spa del Crowne Plaza con i suoi trattamenti specializzati, oppure alle eleganti Equilibrio Terme nel cuore della stazione Termini, o ancora all’Amorvero SPA affacciata sulla Scalinata di Piazza di Spagna.

Rimettersi in forma non è poi così difficile, basta trovare il giusto metodo, Roma fitness Center può sicuramente darvi il giusto supporto tecnico per questa sfida.

Condividi questo post