Ladro di monetine si arrampica sulla fontana di Trevi

Ladro di monetine si arrampica sulla fontana di Trevi

Un pluripregiudicato è stato colto in flagrante dentro alla fontana mentre rubava monetine: una volta scoperto ha estratto un coltello minacciando i vigili e fuggendo verso Barberini. Arrestato per furto, minacce e porto d’armi abusivo. Lunedì, spiega una nota della polizia di Roma capitale, probabilmente sarà processato per direttissima.

E’ accaduto alle 6 di mattina, R. M., di 29 anni nazionalità romena, ben conosciuto dagli agenti, è stato notato dagli uomini in forza al I Gruppo Trevi della polizia di Roma Capitale che si trovavano in servizio di pattugliamento in zona. L’uomo cercava di nascondersi mentre raccoglieva le monetine che i turisti lanciano (la fontana è a secco per lavori). Quando è stato sorpreso era ancora buio quindi ha prima tentato di nascondersi dietro le statue del monumento ma i vigili, insieme ai pompieri intervenuti, lo hanno fatto uscire allo scoperto.

Verrà denunciato per furto, minacce, porto abusivo d’armi.

Condividi questo post