Liceo Giulio Cesare l’assalto degli incappucciati

Liceo Giulio Cesare l’assalto degli incappucciati

Problemi e atti di vandalismo al Liceo Giulio Cesare di Roma.

Dei ragazzi si sono presentati incappucciati davanti alla bidella.

«Urlavano e agitavano manganelli, o forse erano bastoni, non so, ero terrorizzata».

Poi sono saliti su, ai piani delle aule e lì hanno lanciato fumogeni nei corridoi seminando il panico. È stato un vero e proprio blitz quello avvenuto lunedì mattina al liceo classico Giulio Cesare di Roma in corso Trieste.

«Sono stati quelli di Blocco studentesco, l’associazione di ispirazione fascista attiva nelle scuole e nelle università», hanno detto alcuni studenti.

«Urlavano ‘viva il duce’ e in pochi minuti, fuori e dentro dall’istituto, c’era solo fumo», hanno raccontato altri.

Molti studenti sono usciti impauriti dalle classi e all’esterno dello stesso istituto, bloccando il traffico in strada.

 

 

Condividi questo post