Massacrato dopo una festa con alcol e coca

Massacrato dopo una festa con alcol e coca

Un ragazzo di 23 anni è stato ucciso con numerose coltellate da due conoscenti che si sono accaniti su di lui colpendolo anche con un martello. Un delitto apparentemente senza movente che, secondo gli inquirenti, è scaturito durante un festino a base di alcol e cocaina. Due studenti universitari sono stati fermati dai carabinieri con l’accusa di omicidio in concorso. E’ accaduto in un’abitazione al decimo piano di un palazzo di via Igino Giordani, nel quartiere Collatino.

Il corpo di Luca Varani è stato trovato ieri sera dai carabinieri, molte ore dopo la morte. Era nudo in camera da letto con numerose ferite sul corpo.

“Non so perché lo abbiamo fatto”, avrebbe detto tra le lacrime uno dei ragazzi fermati.

Condividi questo post