Oggi ascoltati sette testimoni per il processo Cucchi

Oggi ascoltati sette testimoni per il processo Cucchi

Sette testimoni giureranno davanti alla III Corte d’assise di Roma presieduta da Evelina Canale di dire la verità, solo la verità, nient’altro che la verità, per quanto concerne il presunto omicidio del giovane Stefano Cucchi.
Tra coloro che sono stati citati a testimoniare dai pm Barba e Loy, c’è un detenuto, un medico e due volontari della struttura per tossicodipendenti romana ‘Villa Maraini’, e il primario dell’ospedale romano ‘Figlie di San Camillo’ dove lo stesso Cucchi sarebbe stato ricoverato più volte in passato.
Sul banco degli imputati ci sono dodici persone: i sei medici che ebbero in cura il giovane (Aldo Fierro, Silvia Di Carlo, Flaminia Bruno, Stefania Corbi, Luigi De Marchis Preite, Rosita Caponetti), tre infermieri (Giuseppe Flauto, Elvira Martelli e Domenico Pepe) e tre agenti della polizia penitenziaria (Nicola Minichini, Corrado Santantonio e Antonio Domenici).
I reati contestati, vanno dalla Falsità ideologica, all’abbandono di incapace, fino ad arrivare alle ben più gravi abuso d’ufficio e al favoreggiamento.
Secondo l’accusa, Cucchi fu picchiato nelle camere di sicurezza del tribunale in attesa dell’udienza di convalida, caddero nel nulla le sue richieste di farmaci, e in ospedale praticamente fu reso incapace di provvedere a se stesso e lasciato senza assistenza, tanto da portarlo alla morte.

Condividi questo post