Olimpiadi a Roma, primo vertice in Campidoglio

Olimpiadi a Roma, primo vertice in Campidoglio

Primo vertice operativo in Campidoglio sulle Olimpiadi del 2024. Ieri pomeriggio a Palazzo Senatorio sono arrivati il sottosegretario Graziano Delrio, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il presidente e il vicepresidente del comitato promotore dei giochi olimpici, Luca Cordero di Montezemolo e Luca Pancalli.

«È una bella sfida che vogliamo affrontare come sistema paese», ha detto Delrio.

«Abbiamo tutti i numeri per vincere», gli ha fatto eco il padrone di casa, il sindaco Ignazio Marino.

In quest’ottica, tra gli obiettivi, legati alle Olimpiadi, ci sono: il completamento le Vele di Calatrava; un potenziamento dei trasporti tra la zona di Tor Vergata, il centro cittadino e i castelli romani; e il completamento dell’anello ferroviario in funzione metropolitana.

«Abbiamo deciso la road map – ha raccontato Marino al termine del vertice -. Ci siamo confrontati sulle nostre idee e visto che c’è assonanza totale sulla visione. Vogliamo costruire un progetto che sia funzionale a un appuntamento straordinario come le Olimpiadi del 2024 ma anche di grande opportunita` per la citta` di Roma e per il nostro Paese. Un appuntamento che dia l’opportunita` di ricucire urbanisticamente delle ferite del passato, di avere un trasporto soprattutto su ferro, oggi straordinariamente necessario».

Condividi questo post