Rapina alla banca della Camera

Rapina alla banca della Camera

Clamorosa rapina stamani nella filiale del Banco di Napoli a Palazzo San Macuto, a Roma. Un rapinatore è entrato intorno alle 9.20 nella filiale della banca nel palazzo che ospita, tra l’altro, le commissioni bicamerali d’inchiesta del Parlamento, si è fatto consegnare del denaro dalla cassiera, poche migliaia di euro, ed è scappato da un ingresso secondario del complesso.

L’uomo sarebbe entrato nella piccola sede della banca con il volto travisato da un passamontagna. Il “colpo” era oggettivamente difficile: gli ingressi di San Macuto, come tutti quelli degli altri palazzi della Camera dei deputati, sono presidiati dagli assistenti parlamentari che sottopongono chiunque entra a rigidi controlli di sicurezza. Peraltro, per entrare nelle sedi della Camera bisogna essere accreditati.

A quanto apprende l’Adnkronos, il rapinatore è stato arrestato poco dopo il colpo. L’uomo lavora per Milano ’90, una società che a sua volta lavora per la Camera. Aveva un coltello e il volto travisato.

Condividi questo post