Rinchiude il figlio nel garage per andare al bar

Rinchiude il figlio nel garage per andare al bar

Gravissimo atteggiamento parentale a Vitinia.
Un uomo di 56 anni avrebbe rinchiuso dentro il garage il figlio disabile per poter andare al bar.
Il giovane, col trascorrere dei minuti, ha iniziato ad agitarsi e in preda allo stress ha demolito alcune suppellettili. I vicini, preoccupati dei forti rumori, hanno avvisato il «112».
I carabinieri hanno trovato il ragazzo in una totale situazione di abbandono, in un locale reso insalubre anche a causa della presenza di numerosi escrementi di cane.
Per il padre sono scattate le manette, mentre il ragazzo è stato affidato alla madre.

Condividi questo post