ROMA SALSA FESTIVAL AL PALACAVICCHI

ROMA SALSA FESTIVAL AL PALACAVICCHI

I Caraibi a Roma per 3 giorni.

Al PalaCavicchi Center, ormai alla sua settima edizione, il 16-17-18 Novembre 2012 torna il “Roma Salsa Festival”, l’evento salsero dell’anno.

Stage, spettacoli, balli e un vero e proprio musical scandiranno i 3 giorni della kermesse che gli scorsi anni ha coinvolto oltre 40.000 persone tra ballerini e semplici appassionati.

Un weekend senza un attimo di pausa. A partire dal venerdì pomeriggio quando, in collaborazione con la Midas, inizieranno i workshop (più di 80 ore complessive) con ballerini e maestri internazionali che impartiranno lezioni, a tutti i livelli, di salsa New York style, portoricana, cubana e Los Angeles passando per il cha cha cha e la bachata.

Evento nell’evento sarà, la sera del 16 novembre, il musical di Frankie Martinez y Abakuà. Direttamente da New York arriverà infatti a Roma, insieme alla suo corpo di ballo, quello che è considerato il miglior salsero al mondo. Sul palco principale del PalaCavicchi darà vita a uno show di oltre novanta minuti che riesce a miscelare danza classica, musica tribale e salsa portoricana, sviluppando una storia attraverso musica, ballo, costumi e colori.

Per tutta la durata del Festival, ad alternarsi per spettacoli esclusivi saranno ballerini provenienti da tutto il pianeta. Si potrà così assistere alle performance di artisti del calibro di Maykel Fonts, Fernando Bum Bum y Michela, Juan Matos y Amneris e Adolfo Indacochea.

Nella serata conclusiva, i Tropical Gem insieme ai Ciquito y Dominican Power porteranno in scena la loro rivisitazione in chiave caraibica di “Twilight”.

Contemporaneamente agli show le altre sale ospiteranno dj-set di livello internazionale che animeranno la notte con le sonorità della salsa e del reggaeton. Per la prima volta in questa edizione, tre piste saranno invece dedicate al Latin Hustle (la danza resa celebre da John Travolta in “Saturday Night Fever”) alla Zouk Kizomba (un sensuale ballo afro-latino), e alla Zumba (l’originale mix di danza caraibica e aerobica) con maestri italiani e stranieri che impartiranno lezioni e daranno vita a vere e proprie esibizioni.

“Era difficile pensare di migliore le passate edizioni. Quest’anno però siamo riusciti a portare in Italia Frankie Martinez che è da tutti considerato il miglior ballerino caraibico al mondo. Insieme al suo corpo di ballo propone un musical davvero mozzafiato – spiega Cristian Cavicchi, patron del locale e curatore della rassegna – Saranno tre giorni aperti a tutti, dedicati al mondo della danza a 360°: si va dalla salsa fino al Latin Hustel, un ballo molto in voga. Ci saranno stage per ogni livello – conclude Cavicchi – dai ballerini dilettanti ai professionisti. Un’occasione per divertirsi, socializzare e scoprire i segreti dell’universo latino americano, oltre che per ammirare i più bravi interpreti di questo tipo di ballo”.

Per info e contatti:  http://romasalsafestival.com/RSF/home.html

Condividi questo post