Sagra dell’Uva Marino, serata finale

Sagra dell’Uva Marino, serata finale

Sagra dell’uva Marino : A chiusura della manifestazione il commento degli assessori alla Cultura Otello Bocci e alle Attività produttive Giuseppe Bartolozzi

«Grazie Federico, sei grande!!!» è stato il saluto del caloroso e folto pubblico che ieri sera, lunedì 8 ottobre, è intervenuto al concerto di Federico Zampaglione dei «Tiromancino» in programma in piazza San Barnaba a chiusura dei festeggiamenti previsti per la 88ma edizione della Sagra dell’Uva Marino.
L’arrivederci ufficiale all’edizione 2013 è arrivato, alle ore 23, dagli spettacolari fuochi d’artificio che, come ogni anno, hanno salutato il pubblico invitandolo a seguire ancora la Sagra l’anno successivo.

«La manifestazione è stata chiusa con un bilancio di presenze superiore agli anni precedenti. Tantissimi gli ospiti che, nei quattro giorni di festa, hanno scelto di venire a Marino e seguire il programma degli appuntamenti predisposti dall’Amministrazione in collaborazione con le Associazioni» commenta l’assessore alla Cultura Otello Bocci che, insieme al collega alle Attività produttive Giuseppe Bartolozzi, ha coordinato l’organizzazione dell’evento.

«Per mesi, con lo staff dell’ufficio Cultura che ringrazio per l’impegno profuso – va avanti Bocci – abbiamo lavorato per studiare i dettagli dell’evento per il quale abbiamo sottolineato gli aspetti culturali, religiosi oltre a quelli più strettamente legati alla tradizione e alla promozione del nostro territorio e dei suoi beni artistici e culturali. Tanti gli appuntamenti promossi nei punti strategici del centro storico, con un culmine di attenzione registrato per lo spettacolo di Paolo Belli & Big Band che per due ore ha coinvolto la gremitissima piazza San Barnaba così come per il Corteo Storico, il Miracolo delle Fontane e Miss Grappolo. Un ringraziamento particolare ai cittadini che, come ogni anno, hanno accolto l’evento collaborando a tutti i livelli per la sua buona riuscita. Un grazie – aggiunge ancora l’assessore – a tutti coloro che hanno collaborato con l’Ufficio Cultura e agli sponsor pubblici e privati che, con il loro contributo, viste le limitazioni del bilancio comunale, ci hanno permesso di rendere possibile un evento così importante per il nostro territorio. Un ringraziamento dovuto – sottolinea – và al maestro Alfio Mongelli che ha accettato il nostro invito a realizzare il manifesto della manifestazione e al Ministero per i Beni e le Attività culturali che, quale evento novità della 88ma edizione della Sagra, ha ospitato la conferenza stampa di presentazione al Museo nazionale delle Arti e Tradizioni popolari di Roma, rafforzando così il legame con la Capitale. Un riconoscimento particolare, come sempre – conclude Bocci – al servizio di sicurezza e prevenzione messo in atto grazie alla collaborazione con Forze dell’Ordine e Polizia Locale che, in qualche caso, considerando la portata dell’evento, è dovuto intervenire. Un sentito grazie – sottolinea ancora – a tutte le nostre Associazioni, vera risorsa per il territorio, grazie alla cui collaborazione ogni manifestazione assume contorni di qualità. La Sagra dell’Uva – conclude Bocci – come testimonia il livello di attenzione che ottiene ogni anno di più e il serio impegno che, dietro le quinte, si profonde a tutti i livelli, oltre a rappresentare una manifestazione di affetto e un forte legame alla nostra città, ogni anno di più ne sa raccontare storia e aspirazioni».

Dello stesso avviso Giuseppe Bartolozzi, assessore alle Attività Produttive che ringrazia la comunità di Marino, a tutti i livelli, per il grande spirito di collaborazione messo in campo in questo, come in tanti eventi a promozione del territorio.

«Abbiamo registrato un’affluenza oltre le aspettative» – afferma, informando come il numero delle presenze sia stimabile in circa ottantamila – «un segno tangibile dell’attenzione che la nostra Sagra riscuote a livello nazionale e oltre testimoniando, ogni anno di più, il suo carattere strategico di investimento nella politica di promozione del territorio, una realtà attiva che coralmente partecipa per rendere la manifestazione sempre più speciale e capace di creare un indissolubile ponte di comunicazione tra la nostra città e il mondo intero».

«Il mio sentito grazie – sottolinea Bartolozzi – alle Forze dell’Ordine e a tutte le realtà che hanno aderito alle iniziative promosse e a coloro che, tra associazioni, imprenditori, operatori del turismo, del commercio, della ristorazione, e semplici cittadini, con il loro impegno al nostro fianco, hanno contribuito alla realizzazione di questo grande evento. Così come agli sponsor privati, agli Enti e alle Istituzioni che, onorando la manifestazione con la loro attenzione e collaborazione, lo hanno reso possibile. Come ogni anno, infatti – sottolinea – ciò che porta al risultato finale è lo spirito di collaborazione che, a partire dai due Assessorati coinvolti nella pianificazione dell’evento, ha visto partecipi tante realtà cittadine compreso il settore economico produttivo del territorio, con il quale è stato avviato un importante percorso di dialogo, apertura e reciproca collaborazione».

«Pur nella positività dei risultati ottenuti anche da questa edizione della Sagra in termini di risposta, attenzione e partecipazione – osserva Bartolozzi – non possiamo trascurare gli importanti segnali di mutamento provenienti dal tessuto sociale che, al fine di mantenere inalterato nel tempo il ruolo di evento di tradizione e promozione rivestito dalla Sagra, ci impongono di rivederne alcuni dettagli tecnici. Perché i valori più genuini e profondi che hanno ispirato una gioiosa festa di popolo che si avvicina ai cento anni di vita, rimangano inalterati nel tempo e vivi testimoni del nostro territorio».
Bocci e Bartolozzi, inoltre, informano che anche quest’anno il Comune di Marino e la sua Sagra dell’Uva, in virtù di un percorso di collaborazione avviato con Roma Capitale finalizzato alla promozione e diffusione delle specificità territoriali, saranno presenti all’interno dei festeggiamenti previsti per l’Ottobrata Romana.

Qui di seguito il nostro articolo sulla Sagra dell’Uva Marino:

http://www.romaeasy.it/eventi-roma/speciale-sagra-delluva-2012-comune-di-marino-17312.html

Condividi questo post