SANTORI (PDL) E ROSSIN (LA DESTRA): “Stop ad articolo 11 Portunse, troppi rischi per i residenti”

SANTORI (PDL) E ROSSIN (LA DESTRA): “Stop ad articolo 11 Portunse, troppi rischi per i residenti”

RISCHIO IDROGEOLOGICO, PRESENTATA MOZIONE PER STRALCIO ART. 11 PORTUENSE

Nei pressi di Via Giannetto Valli gravi rischi evidenziati da Regione Lazio”

“Abbiamo presentato una mozione congiunta in Campidoglio per invitare l’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Marco Corsini a provvedere allo stralcio del PRU MAGLIANA (art. 11 legge 493/93) teso alla soppressione dell’Intervento pubblico n. 8 e, congiuntamente, alla soppressione del correlato Intervento privato n. 16, al fine di vedere salvaguardati i diritti di sicurezza e vivibilità dei residenti del quadrante Portuense, scongiurando l’ipotesi di finanziamento pubblico alla suddetta opera, finanziamenti eventualmente da indirizzare alla copertura dei progetti alternativi di viabilità già previsti dal PRU Magliana”, così dichiarano in una congiunta Fabrizio Santori, consigliere del PDL di Roma Capitale, e Dario Rossin, Capogruppo in Campidoglio de La Destra.

“Nella mozione si impegna l’Assessore a provvedere a lasciare invariata la destinazione d’uso dell’area, prevista dal P.R.G. vigente, di “Zona N” ( Parchi pubblici ed impianti sportivi) e a sollecitare gli uffici urbanistici di Roma Capitale per una definitiva ricollocazione dei diritti edificatori acquisiti dal privato, individuando un sito alternativo. Gli scavi attualmente in essere interesserebbero un’area verde sita a pochi passi da una superficie dichiarata dalla Regione Lazio a grave rischio idrogeologico. L’area di Via Giannetto Valli è oramai tristemente nota come l’arteria chiusa al traffico veicolare proprio per il dissesto che caratterizza le aree sotterranee alla stessa, cave di tufo abbandonate che sono state proprio interessate da un finanziamento stanziato dalla Regione Lazio nell’ambito dell’emergenza Ventotene. Auspichiamo che ci sia condivisione responsabile da parte di tutte le forze politiche al fine di ridare serenità ed equilibrio ambientale a Portuense” concludono gli esponenti del Pdl e de La Destra in Aula Giulio Cesare.

Condividi questo post