In tre stavano salendo su una delle scale mobili che dalla linea A della metropolitana porta alle banchine dei treni, quando il nastro trasportatore si è fermato improvvisamente facendoli cadere rovinosamente a terra. I tre ”passeggeri” sono rimasti lievemente feriti intorno alle ore 13,30 di ieri, a causa della brusca interruzione di una delle scale mobili all’interno della stazione Termini.

A causare l’incidente, molto probabilmente, la bravata di un ragazzino annoiato che ha premuto il pulsante di stop alla base del nastro. Ma potrebbe essersi verificata anche un’altra probabilità, come spesso accade: la manovra diversiva di un borseggiatore in cerca – appunto – di una qualsiasi distrazione per far scappare il complice con un portafogli appena sfilato ad un ignaro pendolare.

Stando al sopralluogo effettuato dai tecnici, sembrerebbe che la scala mobile fosse perfettamente funzionante. L’Atac ha quindi chiesto le immagini del sistema di sorveglianza per individuare il sabotatore.