Sciopero a Fiumicino, venerdì nero

Sciopero a Fiumicino, venerdì nero

Ventiquattro ore di sciopero generale che coinvolgerà piloti, operai e impiegati. Venerdì 30 novembre scatta la seconda giornata di mobilitazione dei lavoratori aeroportuali di Fiumicino, dopo quella promossa il 26 ottobre scorso, la prima dell’era post-Alitalia e della fase che vede la new company nata dalle ceneri dell’ex compagnia di bandiera denunciare 690 esuberi tra il personale.
La situazione dei voli è regolare nelle prime ore del mattino – secondo il servizio informazione di Aeroporti di Roma (consulta in tempo reale)-, ma la protesta che rischia di avere ripercussioni sul traffico aereo del Leonardo Da Vinci.

 

 

Condividi questo post