Sergio Zavoli picchiato e rapinato

Sergio Zavoli picchiato e rapinato

Sergio Zavoli picchiato e rapinato da quattro persone nella sua villa a Monte Porzio Catone, vicino a Roma.

Il noto giornalista ha passato la notte in ospedale dopo aver ricevuto un colpo al volto con il calcio della pistola.

«Ho ancora paura, mi aspetto ritorsioni» ha detto Zavoli a Radio Capital.

I rapinatori hanno estratto la cassaforte dal muro e portato via orologi e monili in oro, per un valore ancora da quantificare. Poi sono scappati probabilmente a bordo di un’auto.

Uno era italiano, gli altri avevano accento dell’Est. «Quei rapinatori avevano l’accento di cittadini dell’Est Europa e il volto coperto dal cappuccio» ha detto Zavoli.

L’Aula della Camera ha tributato un applauso unanime di solidarietà a Zavoli.

Condividi questo post