Sub disperso a Civitavecchia

Sub disperso a Civitavecchia

Un sub che si era immerso a largo di Civitavecchia per esplorare un relitto non è risalito dopo l’immersione e risulta disperso. L’uomo, un 48enne, in compagnia di due amici, era sceso giovedì in acqua a 2 miglia dal porto di Civitavecchia per esplorare il relitto della nave «Aderno», ad una profondità di circa 50 metri. Lasciati i due amici, il sub è entrato all’interno della nave ma non ha mai raggiunto il punto d’incontro con gli altri due amici per la risalita.

Dopo aver atteso qualche minuto, gli altri sub sono tornati in superficie e hanno dato l’allarme alla Guardia Costiera di Civitavecchia che ha assunto il coordinamento dell’operazione di ricerca e soccorso del sub, ed ha inviato sul posto 3 motovedette già impegnate nell’attività Mare sicuro.

È stato richiesto a supporto l’intervento di un elicottero e dei subacquei dei Vigili del Fuoco. Sono stati allertati dalla Guardia Costiera di Civitavecchia per un possibile impiego nelle prossime ore nelle ricerche anche subacquei di associazioni di volontariato e appartenenti ad imprese che svolgono lavori di realizzazione e manutenzione ad impianti sottomarini. Alle ricerche del sub scomparso concorrono i subacquei dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

(Fonte Corriere.it)

Condividi questo post