Terremoto, il premier Renzi: “Almeno 120 morti”

Terremoto, il premier Renzi: “Almeno 120 morti”

Terremoto, il premier Renzi: “Almeno 120 morti”

Ci sono almeno 120 vite spezzate in questo momento, ma potrebbero crescere. I feriti e i malati che sono stati portati via da Amatrice e Accumoli con elicotteri ed eliambulanze sono 368 da questa mattina. C’è un problema con il riconoscimento delle salme, ma stiamo stiamo lavorando. I morti sono 86 nell’area di Accumuli e Amatrice, nel reatino, e 34 nell’area di Arquata, nelle Marche“.

Lo afferma il premier Matteo Renzi in conferenza stampa da Rieti. “Prematuro parlare di ricostruzione, ora dobbiamo asciugarci le lacrime, ma ne va della nostra reputazione di poter immaginare un futuro per questi borghi bellissimi. Domani metteremo in atto alcune misure urgenti. Questa è stata la prima di una lunga serie di visite in questo territorio. La macchina dei soccorsi? Si è mossa immediatamente“.

Fonte: Fanpage.it

Condividi questo post