Trony di Ponte Milvio abusivo?

Trony di Ponte Milvio abusivo?

“Illegittimo e abusivo, ora Trony a Ponte Milvio deve chiudere”: è iniziata la battaglia dei commercianti di Roma nord contro la maxi struttura di via Riano 15. Le associazioni Assocommercio e Cna hanno presentato una diffida al sindaco, Gianni Alemanno, e al direttore del dipartimento Urbanistica, per “reprimere l’abuso edilizio”.
A ottobre 2011 apre Trony in quello che doveva essere un centro commerciale di integrato, disposto su tre livelli con 45 negozi e un mercato rionale al piano terra.

 “È stata realizzata una “pesante” ristrutturazione, con l’esecuzione di opere che hanno inciso sulla struttura originaria, comportando l’abbattimento di mura e la modificazione degli accessi, dei servizi e delle scale – si legge nella diffida – Si tratta di un megastore secondo la definizione contenuta nell’articolo 24 della legge regionale 33 in quanto la superficie di vendita è superiore a 2.500 metri quadrati. Sebbene la merce sia esposta in due piani del fabbricato, non c’è dubbio che si tratta di un’unica struttura: non vi è differenziazione del soggetto venditore e l’ingresso ai locali è unico. Dunque si tratta di un solo negozio che, avendo una superficie complessiva di quasi 5mila metri quadrati, deve essere considerato grande struttura di vendita”.

Infuriati i commercianti e i residenti. “Sono sempre i cittadini a dover ristabilire la legalità con denunce, proteste e diffide – conclude la rappresentante della Cna commercioNoi ci carichiamo di questo onere, ma speriamo che le regole vengano fatte rispettare in una quadrante dove ormai regna il caos”.

(Repubblica.it)

Condividi questo post