Trovata corda di nylon nell’auto di Cosima. Ivano Russo in procura

Trovata corda di nylon nell’auto di Cosima. Ivano Russo in procura

Trovata una corda di nylon nel portabagagli dell’Opel di Cosima dopo un riesame dettagliato da parte degli investigatori.
Secondo le ultime notizie, la suddetta arma sarebbe compatibile con l’utilizzo che Misseri ne fece per strangolare la nipote. M come mai era presente nell’auto della moglie?
Un primo esame del luminol non avrebbe evidenziato tracce ematiche sulla superficie ma solo approfondite analisi di laboratorio potranno escludere la presenza di parti organiche.
Inoltre vi sono novità sul fronte testimoni: a parlare, sarebbe stata l’ex commessa del fioraio Giovanni Buccolieri. L’uomo avrebbe raccontato alla giovane di aver visto nel pomeriggio del 26 agosto, zia Cosima costringere Sarah ad entrare nell’Opel.

Ivano Russo è stato convocato questa mattina in procura dai magistrati per essere nuovamente interrogato.
Il giovane sarebbe il “movente amoroso” che avrebbe scatenato la furia omicida si Sabrina in quanto sia lei che la cugina Sarah erano innamorate di lui.

Condividi questo post