Uccide il padre e si costituisce

Uccide il padre e si costituisce

Ha ucciso il padre a coltellate e poi ha confessato l’omicidio ai poliziotti in strada. E’ accaduto oggi pomeriggio in zona Borgo, a Roma. L’uomo si è presentato sporco di sangue davanti ai poliziotti in via Crescenzio riferendo di aver appena compiuto un omicidio. Immediato l’intervento degli agenti della Polizia che, sono subito andati a casa dell’uomo, B.M., 32 anni, italiano, e hanno rinvenuto il corpo senza vita del padre, 66 anni. Padre e figlio vivevano insieme.

Sono in corso le indagini per stabilire la dinamica di quanto accaduto.

Condividi questo post