Uomo investito alla stazione Nomentana

Uomo investito alla stazione Nomentana

Una persona è morta dopo essere stata investita da un treno in prossimità della stazione di Roma Nomentana. Secondo quanto riferisce Rfi, si tratta di un suicidio. La vittima è un tedesco di 46 anni che si è gettato sui binari all’arrivo del convoglio, spiega la Polfer.

Dalle 15 la circolazione ferroviaria ha subito forti rallentamenti sulla linea direttissima Roma – Firenze.

Coinvolti 58 Frecce, 17 Italo, 7 Intercity e 11 regionali. Quattro regionali hanno avuto limitazioni di percorso. Grossi i disagi alla stazione Termini di Roma dove migliaia di passeggeri hanno atteso a lungo prima di poter partire. Problemi anche sulla linea Orte-Fiumicino.

Dopo il nulla osta dell’autorità giudiziaria è ripresa dopo quattro ore e mezzo, la circolazione ferroviaria sulla linea dell’Alta velocità.

Condividi questo post