Viterbese di 21 anni si tuffa nel Lago di Vico e muore affogato

Viterbese di 21 anni si tuffa nel Lago di Vico e muore affogato

Un giovane viterbese, (più precisamente di Caprarola) di soli 21 anni tuffandosi nel Lago di Vico, è morto annegato.
Il tutto sotto gli occhi attoniti degli amici, che hanno cercato di salvarlo tuffandosi, ma senza successo.
Il giovane aveva raggiunto una distanza dalla riva di circa 12 metri, l’acqua si era immediatamente alzata e non riuscendo più a stare a galla con le proprie forze, è morto.
Poco dopo sono giunti sul posto i carabinieri, un elicottero del 118 e i sommozzatori dei pompieri che si sono immersi nelle profondità del lago alla ricerca del giovane.
Dopo oltre due ore il corpo del ragazzo è stato trovato a una cinquantina di metri dalla riva.
Il cadavere è stato recuperato e portato nell’obitorio di Caprarola a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Non essendoci dubbi sulla causa del decesso, il magistrato non ha disposto l’autopsia ed ha autorizzato la restituzione della salma ai familiari.

Condividi questo post