Prognosi sciolta per Lamberto Sposini

Prognosi sciolta per Lamberto Sposini

Migliorano le condizioni neurologiche di Lamberto Sposini.
Prosegue il miglioramento delle sue condizioni neurologiche, come comunicano i professori Giulio Maira e Rodolfo Proietti, che coordinano lo staff medico del Gemelli: “In considerazione delle buone condizioni cardiorespiratorie e metaboliche si scioglie la prognosi riservata – annunciano, in una nota, – Sposini continua la terapia riabilitativa presso il reparto di Terapia Intensiva del Policlinico universitario A. Gemelli”.
Alcune notizie circa un suo stato di intontimento successivo al risveglio sono state distorte facendo pensare a una perdita memoria e a una difficoltà nel riconoscere la moglie. Cosa che invece pare sia stata limitata solo alle ore successive al risveglio.
Secondo le ultime indiscrezioni, inoltre, a prendere il timone a settembre della “Vita in Diretta” al fianco della confermata Mara Venier, sarà una vecchia conoscenza del programma: Michele Cucuzza.

Condividi questo post