È stata costretta a lanciarsi dal secondo piano per sfuggire alle violenze di sei persone, quattro uomini e due donne, che dopo averla attirata con un tranello in un posto isolato l’avevano denudata e picchiata per vincere la sua resistenza e stuprarla.

È accaduto a Roma e la donna, una prostituta che, per le lesioni e le fratture riportate, è stata ricoverata in terapia intensiva. Gli agenti del commissariato Monteverde, hanno rintracciato e sottoposto a fermo tre dei responsabili.